Tra i temi di primaria importanza per Dalter, la sostenibilità occupa senz’altro una posizione centrale e l’azienda la affronta in modo strutturato e con un progetto ad hoc di cui sono già visibili i primi risultati. Infatti il gruppo emiliano non solo è stato tra i primi operatori del settore caseario a realizzare pack totalmente riciclabili, ma è anche il primo produttore di Parmigiano Reggiano Dop ad aver ottenuto la certificazione per il benessere animale. Traguardi significativi che coronano l’impegno del Gruppo sul fronte della sostenibilità ambientale.

“Come Dalter siamo da tempo attenti e sensibili verso le tematiche legate alla Corporate Social Responsibility e stiamo lavorando su vari fronti per continuare a migliorare il nostro impatto ambientale e la sostenibilità della filiera delle nostre produzioni” ha affermato il Presidente Stefano Ricotti.

CERTIFICAZIONE BENESSERE ANIMALE

Gli investimenti sono stati “spalmati” lungo l’intera filiera lattiero-casearia, dalle modalità di produzione del latte alle tipologie di confezionamento dei formaggi. Dalter, come capogruppo della filiera del Parmigiano Reggiano ha ottenuto – prima in Italia nel circuito del Parmigiano Reggianola certificazione di filiera del benessere animale, secondo il protocollo realizzato dal Centro di Referenza Nazionale per il Benessere Animale (CReNBA). Per ottenere questa certificazione, che attesta l’uso di latte conferito da stalle che rispettano i requisiti del benessere animale, le aziende agricole selezionate hanno dovuto “superare” un esame che ha riguardato quattro macro-aree della loro attività: management aziendale e del personale; strutture e attrezzature; condizioni di vita degli animali negli allevamenti e biosicurezza.
(Scarica i certificati a questi link: certificazione benessererintracciabilità di filiera

ECO PACK

Un formaggio di qualità, ottenuto con un approccio rigoroso e improntato all’eccellenza, merita un “vestito” adeguato e “disegnato” in modo da rispecchiare questi stessi valori di sostenibilità. L’impegno di Dalter per la sostenibilità ambientale si è sostanziato in un progetto per la riduzione della plastica degli imballaggi e nell’adozione di materiali più ecologici. L’azienda ha lavorato sulla composizione dei packaging per ridurne l’impatto ambientale, creando una gamma con confezioni 100% riciclabili: bustine monodose, monoporzioni confezionate in flow pack e tranci termoformati realizzati con materiali che possono essere completamente smaltiti nella raccolta differenziata nei paesi che prevedono la raccolta e il flusso di riciclo per i mono-materiali. Nelle monoporzioni, il passaggio dalle confezioni in multi-materiale a quelle in mono-materiale ha contribuito a una riduzione del 30% dell’utilizzo di plastica. Si è lavorato inoltre sulle confezioni preformate contenenti PET, incrementando la quota di materiale riciclato ad un minimo del 60%. Oltre a essere “ecologici”, questi nuovi pack garantiscono ottime performance, perché capaci di mantenere intatte la freschezza e l’aroma del formaggio e di garantire la stessa shelf life delle confezioni standard. Tutti aspetti fondamentali su cui Dalter non transige perché è sull’eccellenza dei suoi prodotti, che rappresentano il meglio del made in Italy, e sulla sua capacità di creare prodotti innovativi e “sartoriali”, che ha costruito il suo successo.